Una fiducia perfetta

“Colui la cui fiducia è perfetta può influire sugli esseri e sulle cose, può muovere cielo e terra, può toccare gli dei e i demoni, può viaggiare nelle sei direzioni senza incontrare resistenza. Può fare cose ben più grandi che affrontare pericoli, entrare nell’acqua e nel fuoco”. (Confucio)

Ma cosa significa avere una fiducia perfetta?

Avere una fiducia perfetta significa innanzitutto liberarsi dell’ansia e dello stress che tendiamo a produrre ogni giorno, quello stato di angoscia o pericolo che proviamo per ciò che deve succedere nel prossimo futuro.

Quanta energia impieghiamo nel tentativo di piegare e dominare l’ambiente che ci circonda e avere sempre ogni situazione sotto il nostro controllo? Cercare di tenere a freno le emozioni, il nostro comportamento, quello del nostro partern, dei nostri figli, dei nostri amici: tutto deve andare secondo i nostri piani, costi quello che costi.

Quello che sottovalutiamo è che tutto ciò ha davvero un prezzo. I nostri continui sforzi di volontà e i comportamenti mentali dettati dal senso di competizione nei confronti di amici o colleghi, dalla logica della supremazia, da una rigida razionalità che ci impone di non scendere a compromessi sono tutti fattori per noi stressanti che forzano quotidianamente il nostro equilibrio energetico, producendo disturbi fisici come mal di stomaco, digestivi, allergie, emicrania, ecc..

Perchè non ti distendi?

Quello che gli antichi ci insegnano è di rilassarsi e lasciare andare le cose, lasciare che quello che debba accadere, accada. Questo non significa renderci passivi, apatici o depressi, significa porsi in una posizione di neutralità rispetto alle cose.

“Io amo me stesso e proseguo sereno il mio cammino, col cuore aperto, allontanando il “desiderio” (inteso come tensione e sforzo), sicuro che tutto andrà per il meglio, perchè sono in armonia con il cielo, la terra e i diecimila esseri (le persone). Questo atteggiamento di apertura mi permette di seguire il cammino, in equilibrio con le mie emozioni. Mi lascio scivolare nella natura, scorrere assieme alla corrente e compiere quanto deve essere fatto in maniera del tutto semplice, naturale e felice.

La vita è meravigliosa quando viviamo in armonia con essa e smetti di porre resistenza a qualsiasi evento. Comincia la giornata osservando la bellezza della natura e di ciò che ti circonda, e vedrai che un evento magnifico condurrà ad un altro, fino a che la vita intera sarà fatta di meraviglia e gioia.

Cosa può aiutarci ad arrivare a stato di equilibrio psicofisico?

  • Alimentazione: una buona alimentazione è alla base del ben essere. Eliminiamo cibi pronti, confezionati per predilirre frutta e verdura fresche, soprattutto se bio e cucinare per se o per tutta la famiglia è davvero impagabile;
  • Buona compagnia: consumare i pasti con persone con cui stiamo bene e in armonia, tenendoci lontano da televisioni e cellulari almeno durante la pausa pranzo/cena;
  • Meditazione o meditazione guidata: per migliorare la nostra centratura e la respirazione;
  • Sport: yoga, tai qi qi gong, camminate all’aperto in mezzo alla natura;
  • Figli: passare del tempo di qualità coi nostri figli facendo qualcosa di semplice e speciale;
  • Animali domestici: una passeggiata al parco o far giocare il nostro amico a quattro zampe fa bene a lui, ma soprattutto a noi!
  • Hobby: dei passatempi che ci appassionano sono un vero toccasana per il nostro spirito;
  • Amicizie gratificanti: circondarsi di persone a cui vogliamo bene e che ci vogliono bene è davvero importante;
  • Buon libro: prendersi del tempo per sè per leggere in un posto tranquillo, ascoltare della buona musica, ballare!
  • Aromaterapia: oli essenziali come l’olio di lavanda, di camomilla, di melissa inducono al rilassamento. Basta annusare alcune gocce più volte nel corso della giornata per sentirsi più calmi;
  • Cromoterapia: indossare dei capi di abbigliamento di colore azzurro o blu può favorire la calma e ridurre notevolmente l’ansia. L’azzurro ha un effetto rilassante sul sistema nervoso, riduce la pressione arteriosa, la frequenza del polso e del respiro mentre il blu ha un effetto calmante più profondo.
  • Erbe: valeriana, passiflora oppure, tilia tomentosa, visto sono “ansiolitici naturali”.  Molto efficace anche l’utilizzo del biancospino quando l’ansia compare con una tachicardia improvvisa.
  • Floriterapici: la floriterapia può avere un effetto benefico sul nostro atteggiamento mentale. Il rimedio giusto può assicurarci un stato mentale tonico, rilassato, positivo e disponibile in grado di prevenire o curare lo stress e le sue ripercussioni negative sull’organismo. Può lavorare sulle nostre insicurezze, senso del possesso, delle manie di controllo favorendo un modo di essere più aperto, rilassato.

Se ti è piaciuto l’articolo, vuoi approfondirlo o riportare la tua testimonianza, contattami tramite l’indirizzo mail: info@lessenziale.org

Se pensi che questo articolo possa essere utile a qualche tuo amico condividi l’articolo nei social taggando la persona a cui potrebbe interessare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: